home  /  journal  /  I gesti — N° 3/2017

I gesti — N° 3/2017

Credo fortemente nell’incontro di processi produttivi all’apparenza lontani tra loro, ma che una volta uniti trovano la giusta complementarità. Per questo porto avanti una progettualità che mi impone di incontrare costantemente nuovi modi di produrre, studiando ogni singolo gesto che compone un processo. Di ogni prodotto si possono intuire le potenzialità semplicemente osservando le lavorazioni alle quali è sottoposto per trasformare la materia in oggetto. Che sia la mano di un sapiente ed esperto artigiano, la precisione di un operatore specializzato o la danza precisa di un braccio robotico, ogni intervento è per me un fattore al quale devo dare un valore molto più importante del prodotto stesso.

Torna a journal
design: Chiara Torelli   /   brand and communication advisor: Samantha Punis   /   code: intuum

A-Z

OAF index /